IN ARABIA SAUDITA STOP AGLI INGRESSI SEPARATI PER GENERE

il principe ereditario Mohammed bin Salman ha annunciato che i ristoranti non dovranno più avere ingressi separati per donne e uomini.

Con una riforma tanto simbolica quanto inattesa, da appena pochi giorni l’Arabia Saudita ha annunciato che i ristoranti non dovranno più avere due ingressi separati: uno per le donne e uno per gli uomini. Fino a una settimana fa, infatti, in tale Paese era obbligatorio, in tutti gli esercizi della ristorazione, dotarsi di un’entrata rigorosamente riservata a donne e famiglie e poi di un altro ingresso dedicato ai soli uomini non accompagnati.

Il ministero delle municipalità e degli affari rurali ha però annunciato su Twitter la fine di questo regime. Non è chiaro, però, se verranno eliminate anche le aree con posti a sedere separati all’interno dei ristoranti in questione.

La nuova politica è a ben vedere coerente con i numerosi passi in avanti già compiuti dal principe ereditario Mohammed bin Salman negli ultimi mesi, nel tentativo di allentare le molteplici restrizioni ancora presenti in Arabia Saudita.

Il principe aveva, infatti, ad esempio, già rimosso il divieto di guida femminile, dibattutissima limitazione che aveva fatto scalpore in tutto il mondo. Inoltre, all’inizio di quest’anno, un decreto reale aveva permesso alle donne saudite di viaggiare all’estero senza il permesso di un tutore maschio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa