HOME | LA REDAZIONE

Ferrara – Vendita di droghe su appuntamento

Ancora detenzione e spaccio di droga. 5 cittadini stranieri in carcere. Gli indagati avrebbero effettuato in modo continuativo cessioni di droga ai clienti che si recavano nel luogo stabilito previo appuntamento, così come riscontrato dall’arresto di un pusher in flagranza di reato.

Ferrara – Nella mattinata odierna, su delega della locale Procura della Repubblica, gli uomini della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Ferrara nei confronti di 5 stranieri, gravemente indiziati dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento compendia gli esiti di un’articolata attività investigativa della Polizia di Stato e coordinata dalla Procura di Ferrara, condotta attraverso servizi di appostamento, monitoraggio video, acquisizione di testimonianze e analisi di tabulati telefonici, in relazione ad un gruppo di soggetti di etnia nigeriana dediti alla vendita di diverse tipologie di sostanze stupefacenti (cocaina, eroina, hashish e marijuana) all’interno della zona della città denominata “GAD” e, in particolare, nella zona di Via Porta Catena, nei pressi del c.d. Palazzo delle Palestre.

Gli indagati, nel corso del 2021 e fino ai primissimi mesi del 2022, avrebbero effettuato in modo continuativo numerose cessioni di droga ai clienti che si recavano nel luogo stabilito previo appuntamento, così come riscontrato dall’arresto di un pusher in flagranza di reato, dalle diverse denunce in stato di libertà e dai sequestri operati nel corso delle attività, che hanno consentito di raccogliere un solido quadro indiziario nei loro confronti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Stampa