IL RITORNO DEL RE

Emanuele Filiberto, 47 anni, rampollo di casa Savoia si è presentato in un filmato che lo stesso ha poi diffuso sui suoi canali social. Il panico è stato immediato e diffuso, ma si trattava di semplice marketing.

Buonasera a tutti gli italiani, ho il dovere di annunciare ufficialmente il ritorno della famiglia reale. È tempo di tornare a respirare la tranquillità, la fiducia e l’eleganza, di cui abbiamo bisogno oggi più che mai. Guidata da un forte senso del dovere, la famiglia reale si pone l’obiettivo di tutelare i cittadini per guardare al futuro con rinnovato ottimismo. Grazie a tutti, i reali stanno tornando.

Con queste parole, giovedì 14 novembre, Emanuele Filiberto, 47 anni, rampollo di casa Savoia, si è presentato in un filmato che lo stesso ha poi diffuso sui suoi canali social.

Il panico è stato immediato e diffuso. Un colpo di stato? Un nuovo referendum sulla monarchia? Il preludio a una dichiarazione di guerra alla Francia? Più verosimilmente, un nuovo partito (l’ennesimo)?

Niente di tutto questo, riponete pure le baionette. Sembra che la più sgangherata casa reale d’Europa abbia voluto solamente dilettarsi un po’ col marketing. C’è chi quindi parla di un nuovo brand di moda (“è l’eleganza di cui abbiamo bisogno”), chi di un nuovo reality sulla vita del rampollo (sarebbe prodotto da Mediaset), chi della promozione della terza stagione di “The Crown”, la serie sulla Famiglia Reale d’Inghilterra, che sarà disponibile su Netflix a partire dal 17 novembre (anche perché sul video è presente l’hashtag “adv”, che sta per “advertising”).

Sia come sia, l’importante è che, per questa volta, la politica ne resti fuori. Già di problemi ne abbiamo abbastanza coi sovranisti, ci mancherebbero solo i sovrani.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa