HOME | LA REDAZIONE

Tentato omicidio, spaccio e detenzione di armi: 13misure cautelari ad Asti [VIDEO]

L’indagine dei carabinieri ha confermato l’esistenza di due bande criminali impegnate a contendersi il controllo dei traffici illeciti nel capoluogo.

Asti – Nuova operazione dei carabinieri contro il crimine in città, dove continuano a contrapporsi due bande di balordi, come già emerso nell’indagine “Mare Magnum”, culminata con l’esecuzione di 13 provvedimenti cautelari il 7 luglio 2023.

Il contesto sul quale sono intervenuti i militari è quello evidenziato da indagini svolte a partire dal mese di luglio 2022 sotto la direzione della Procura, dove si muovono diversi pregiudicati notoriamente inseriti negli
ambienti criminali cittadini e coinvolti, a vario titolo, in gravi delitti portati a termine nel capoluogo. Nelle province di Asti, Torino, Alessandria, Bari, Imperia e Savona, i carabinieri hanno dato esecuzione a due distinte ordinanze di misure cautelari nei confronti di 13 persone (11 uomini e 2 donne), 5 destinatari della custodia cautelare in carcere e i restanti a misure alternative. Sono indagati tentato omicidio, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi da fuoco.

Nel corso delle indagini sono state sequestrate una pistola semiautomatica calibro 22LR completa di caricatore e 95 proiettili provento di furto in abitazione, due fucili a canne parallele cal. 16, un fucile modificato a canne parallele mozzate cal. 12 e vario munizionamento, nonché complessivi 210 gr. di hashish, 120 gr. di cocaina e 535 gr. di eroina e materiale per il taglio, confezionamento e pesatura delle sostanze
stupefacenti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Stampa