ROMA – CAREGIVER IN PIAZZA MONTECITORIO: CI SIAMO ANCHE NOI. NON SIAMO FANTASMI.

Una categoria di lavoratori ormai indispensabile per le famiglie con diversamente abili in casa specie se con disagi economici. Eppure questa tipologia di lavoratori è poco considerata e senza reale sostegno istituzionale. Roma – Sono tanti, certamente più di quanto si voglia ammettere e sono stanchi. Estremamente stanchi. Sono state tra le categorie più colpite … Leggi tutto

BRUXELLES – L’EUROPA E’ RIUSCITA IN UNA MISSIONE IMPOSSIBILE. TITOLO SUGGERITO DA CHARLES MICHEL…

il vertice inizierà alle 18 con due ore di ritardo ma potrebbe anche saltare. Conte: "…Ieri duro confronto, ho richiamato tutti alla responsabilità. Non si può tergiversare, bisogna finalizzare e dare una risposta europea…". Macchè… Bruxelles – I leader europei sono andati avanti fino alle 6 del mattino, orario in cui il presidente del Consiglio … Leggi tutto

BRUXELLES – ANCORA NULLA, SIAMO DISTANTI: PORTEREMO A CASA SOLO PRESTITI?

Può succedere di tutto. Anche di tornare a casa senza nulla in mano. E forse torneremo a Roma con prestiti e soluzioni capestro per l'Italia, questo è il reale rischio che corre Conte in queste ore. Bruxelles – “…O vinciamo tutti o perdiamo tutti…”. Il premier Conte non ha dubbi: dagli accordi di Bruxelles si … Leggi tutto

ROMA – SICUREZZA SUL LAVORO: USB CHIEDE NORME ANALOGHE ALL’OMICIDIO STRADALE. ANCORA TROPPI DECESSI.

Rimangono ancora troppi i decessi nel mondo del lavoro. Occorrono norme certe per penalizzare gli errori e le omissioni nella sicurezza sui posti di lavoro. Non più differibile un'analisi seria della gravissima situazione su tutto il territorio nazionale. Roma – Una strage silenziosa si sta abbattendo sull’Italia, e le responsabilità non sono da ricercare nel … Leggi tutto

MILANO – FACCENDIERE E TRE COMMERCIALISTI DELLA LEGA DENUNCIATI: CHE FINE HANNO FATTO 800.000 EURO?

Un'altra batosta si abbatte sulla Lega di Salvini che dovrà ingoiare un boccone amaro in un momento di particolare gravità per il Paese e anche di consensi per il suo partito ormai stritolato dagli scandali. Milano – Voleva fuggire. Tramite un anonimo Flixbus sarebbe approdato prima a Francoforte e poi da lì un aereo l’avrebbe condotto … Leggi tutto

REGGIO CALABRIA – BRUTTI,SPORCHI E CATTIVI: MEGLIO I MIGRANTI CHE LA ‘NDRANGHETA.

Parlare di una cosa per nasconderne un'altra è un vecchio trucco, qualche volta anche mediatico, più volte posto in essere da una certa politica collusa e connivente. I migranti tengono banco mentre della realtà mafiosa che strozza paesi e città si parla sempre di meno. Le mafie ringraziano. Reggio Calabria – I 13 migranti positivi … Leggi tutto

ROMA – BOSH ITALIA 600 LAVORATORI A RISCHIO. BILANCIO A PICCO. PREVISIONI NEBULOSE.

Bosh Italia come altre aziende non navigano in buone acque e la pandemia ha peggiorato la già claudicante situazione produttiva. I sindacati controllano da vicino l'evoluzione degli eventi che, in caso di tempo brutto, prevedono centinaia di esuberi. Roma – Ancora brutte notizie per il futuro dei lavoratori italiani. Si è svolta la conferenza della … Leggi tutto

COSENZA – RUBAVANO AUTO E CHIEDEVANO IL RISCATTO. 13 INDAGATI PER RICETTAZIONE, FURTO ED ESTORSIONE.

Alcune delle macchine rubate

Le vittime erano costrette a pagare per riavere le loro auto e a chi si rifiutava veniva bruciata o smantellata la vettura a suo tempo rubata sotto casa. Cosenza – Oltre 120 militari dell’arma dei carabinieri hanno dato esecuzione ad una serie di ordinanze di misure cautelari emesse dal Gip del il tribunale di Cosenza, … Leggi tutto

PADOVA – GLI OPERATORI SOCIO SANITARI DELLA CODESS SUL PIEDE DI GUERRA. COME IN TUTTA ITALIA.

Oss in protesta

Anche in questa vertenza la grande assente è la cassa integrazione mentre il comportamento delle aziende nei confronti dei lavoratori si fa di giorno in giorno peggiore. Dipendenti ai limiti della sopravvivenza. “…Indecente…”. Con questa semplice parola la segretaria provinciale della Fp Cgil di Padova, Roberta Pistorello, etichetta l’ennesimo comportamento scorretto che i lavoratori hanno … Leggi tutto

ROMA – NESSUNO HA CHIESTO SCUSA AI GENITORI DEL CAPORAL MAGGIORE EMANUELE PECORARO.

L'uranio impoverito ha mietuto vittime su vittime e adesso fioccano le sentenze in tribunale che condannano lo Stato italiano ma nessuno chiede scusa alle famiglie delle vittime. Nessun governo lo ha fatto, men che meno quello attuale. “…Mio figlio non è morto solo a causa dell’uranio impoverito, ma anche per l’omertà dello Stato contro cui … Leggi tutto