Un’esecuzione mafiosa dentro il capannone

Le indagini chiariranno la tragica vicenda che, almeno apparentemente, si sarebbe consumata per una partita di gomme rubate. Secondo il presunto assassino ad appropriarsi dei pneumatici, per poi rivenderli, sarebbe stata la vittima se non fosse che le famiglie del morto ammazzato e del carnefice hanno a che fare con diversi personaggi pericolosi che gravitando … Leggi tutto

Da Nord a Sud la mafia dei rifiuti non cambia

Ciò che accade in un piccolo Comune della Sicilia non è affatto diverso da quanto succede nei paesi della Lombardia. La mafia dei rifiuti opera in tandem con aziende colluse e funzionari pubblici corrotti. E quando c’è qualcuno che ostacola i progetti sono dolori. Smaltimento, stoccaggio e riciclaggio di rifiuti sono un pozzo senza fondo … Leggi tutto

Si divertivano a seviziare cani e gatti

Prima della tragedia di Colleferro Marco e Gabriele Bianchi, accusati della morte del povero Willy si sarebbero divertiti, più volte, a torturare e uccidere cani e gatti. Per puro sadismo. Dopo la condanna per droga e alla sbarra per omicidio, dovranno rispondere anche di maltrattamento e uccisione di animali d’affezione. Roma – Violenze gratuite, spaccio … Leggi tutto

La Camera di Commercio in trincea per la ripresa dell’economia locale e nazionale post pandemia

L’Ente camerale gioca un ruolo fondamentale nella ripresa delle attività produttive. Soprattutto a livello locale dove è più facile fare squadra. In senso centripeto se le economie locali vanno bene ne risentirà positivamente l’intero Bel Paese che con fatica si accinge ad uscire dalla pandemia. Che non é ancora finita, sotto tutti i punti di … Leggi tutto

Assessore mazzetta? No, grazie

Stavolta la presunta corruttrice ha trovato un muro di cemento al posto della solita porta spalancata e dovrà rispondere delle sue malefatte alla magistratura siciliana. L’assessore incorruttibile ha fatto invece la sua bella figura dimostrando onestà, coraggio e spirito di servizio. Il malcostume e la spregiudicatezza sono duri a morire. Palermo – Noto politico siciliano, … Leggi tutto

Se riaprono le indagini sono casini. E se avesse ragione Pittelli?

La morte di David Rossi potrebbe diventare un caso rognoso. Un ginepraio di interessi che potrebbe fare esplodere una reazione a catena e coinvolgere personaggi molto in vista della finanza e della politica. Ma non solo. Varrebbe la pena riaprirle quelle indagini per fare le cose per bene. Stavolta. Siena – “…David Rossi è stato … Leggi tutto

La legge antimafia italiana ha fatto scuola in tutta Europa.

Lo afferma il procuratore di Firenze Marcello Viola ma un sistema processuale connotato da lentezze e scarsa efficienza rischia di favorire le mafie e aprire le porte al ricorso, soprattutto in alcune aree del Paese, ad inaccettabili forme di giustizia alternativa da parte della criminalità organizzata. Firenze – Nella seconda parte dell’intervista il magistrato siciliano … Leggi tutto

La mafia è vulnerabile. Ma è ancora forte

Il procuratore Viola ricorda Falcone quando asseriva che le attività contro la criminalità organizzata ed il maxiprocesso sono serviti per dimostrare l’invulnerabilità della mafia e di averla privata della sua aura di impunità e invincibilità. Di contro, afferma il procuratore, Cosa Nostra è ancora forte dunque occorre non darle tregua. Firenze – Prosegue senza soste … Leggi tutto

La torta al Valium prima di morire soffocata

I tre giovani accusati di omicidio volontario e occultamento di cadavere hanno fatto scena muta durante l’interrogatorio di garanzia e rimarranno in carcere. Per i magistrati sono pericolosi e potrebbero reiterare il reato e occultare le prove. Le indagini proseguono anche per individuare eventuali complici. Temù – Avevano un intero paese addosso i tre giovani … Leggi tutto

Altro che morto. E’ vivo ma pieno di debiti

Un personaggio che sta in mezzo fra Indiana Jones e Robinson Crusoe? Oppure un mistificatore che fuggiva chissà da chi con debiti fin sopra i capelli? Forse solo un imprenditore dalla doppia vita? Chi sia o chi sia stato Davide Pecorelli lo chiarirà la Procura di Perugia che indaga sull’uomo morto carbonizzato e poi “risuscitato” … Leggi tutto