Protesta ordine degli avvocati di Siracusa, Ficara e Zito: “Disponibili a incontrare il consiglio dell’ordine per ascoltare il loro punto di vista

È un bene che diverse voci si stiano finalmente levando per discutere dei problemi della giustizia italiana e, in particolare, delle problematiche Siracusa 1° febbraio 2020 – “È un bene che diverse voci si stiano finalmente levando per discutere dei problemi della giustizia italiana e, in particolare, delle problematiche connesse alla cronica carenza di organico … Leggi tutto

LE SETTE CAMBIANO VESTE MA LE TECNICHE SONO LE STESSE

Sempre più numerose le persone che cadono nei tranelli di organizzazioni laiche e religiose finalizzate al plagio e alla riduzione in schiavitù Molte persone, in particolare coloro che sono in difficoltà dal punto di vista sociale, familiare, economico, psicologico e della vita di relazione, ma anche individui che sembrano avere tutto ciò che si può … Leggi tutto

AUTOSTRADE E VIADOTTI: IL CAOS

La Liguria sta pagando un prezzo troppo alto per l’incuria e la scarsa manutenzione della rete viaria. Ponte Morandi, tragico esempio Tutto si può dire, ma non che Genova sia una città fortunata: prima l’alluvione del 2011, poi quella del 2014 e, ciliegina sulla torta, il crollo del ponte Morandi nell’agosto 2018 . Quest’ultima tragedia … Leggi tutto

I SEGRETI DELLA BANDA SAVI. PERMESSI PREMIO E LIBERTA’ PER I KILLER

Alcuni aspetti mai chiariti della tragica vicenda. I parenti delle vittime invocano giustizia. Alle 8 e 10 del 24 maggio 1994, il direttore della Cassa di Risparmio di Pesaro, Ubaldo Paci, aveva appena aperto la porta della sua filiale per cominciare una normale giornata di lavoro quando qualcuno gli spara alla tempia. L’assassino ha il … Leggi tutto

PARTITE IVA D’ITALIA, UNITEVI!

Dai senza tetto alla bottega alimentare, dall’abbigliamento gratuito ai lavoratori autonomi “Gli Invisibili Onlus” si occupa di chi non riesce a sbarcare il lunario Dalle statistiche è definita “nuova povertà” ma c’è chi ritiene sia una definizione imprecisa, giacché ormai presente da un decennio, da quando, ovvero, è iniziata la “grande crisi”. Cristina Puglisi Rossitto, … Leggi tutto

LILIANA SEGRE: UNA PRIGIONIA OLTRE LA MORTE

Liberata dai sovietici il 30 aprile del 1945 Liliana era sopravvissuta assieme ad altri 24 adolescenti dei 776 ragazzini italiani deportati nel campo di sterminio di Auschwitz. Testimone della Shoah, sopravvissuta all’orrore di Auschwitz, ebrea italiana colpita dalle Leggi razziali volute 80 anni fa da Benito Mussolini e firmate dal Re Vittorio Emanuele III, Liliana … Leggi tutto

PARONA NON SOLO INCENERITORE

Nel paese delle Offelle rimarranno 120 tonnellate di scorie radioattive in attesa del sito nazionale che potrà ospitarle. Forse… PAVIA (PARONA)- Inceneritore, fanghi e rifiuti radioattivi. Abbiamo scritto pochi giorni fa che, tra due anni, l’inceneritore di Parona – il paesino della Lomellina famoso per i gustosi biscotti chiamati le Offelle – si attiverà una … Leggi tutto

SHOAH E GIORNO DELLA MEMORIA

Il giorno 27 gennaio, a livello internazionale, ricorre la giornata della memoria, nata per ricordare e commemorare le vittime dell’Olocausto. Il giorno 27 gennaio, a livello internazionale, ricorre la giornata della memoria, nata per ricordare e commemorare le vittime dell’Olocausto. È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre … Leggi tutto

LE COOPERATIVE ROSSE, UN PERFETTO MODELLO DI ECONOMIA PARASSITA

Tra scandali, indagini e sequestri le Coop hanno perduto il loro originario scopo collettivo finendo per diventare il pozzo senza fondo dei partiti di Sinistra. Quando non colluse e conniventi con la criminalità organizzata. In questi ultimi decenni le cooperative rosse sono state al centro di scandali e indagini della magistratura che hanno portato alla … Leggi tutto

OLTRE IL DANNO ANCHE LA BEFFA: SFRATTATO A 91 ANNI

Tutto per un cavillo amministrativo. La questione potrebbe risolversi con un po’ di buon senso e siamo certi che il pensionato non finirà all’addiaccio. ARQUATA DEL TRONTO (Ascoli Piceno) – Tra qualche giorno lo butteranno fuori di casa perché non avrebbe più diritto ad un alloggio d’emergenza per via di un esproprio remunerato. Insomma, un … Leggi tutto