IL PIANETA DENTRO IL PIANETA: AMAZZONIA A RISCHIO DISTRUZIONE

Ci siamo lasciati alle spalle il progresso per dare il via al depauperamento del patrimonio ambientale,linfa vitale per tutte le creature del mondo. La foresta amazzonica, il polmone verde del pianeta è in pericolo. Il presidente del Brasile, Jair Messias Bolsonaro, ne rivendica il possesso, come se si potessero possedere beni essenziali come l’acqua e … Leggi tutto

SPERIMENTAZIONE IN VIVO SUI MACACHI: UN ORRORE DA FRENARE

salviamo i macachi

PROTESTE IN TUTTA EUROPA CONTRO LA RICERCA SCIENTIFICA SEMPRE PIÙ CRUENTA CONTRO GLI ANIMALI. UNA LEGGE VIETA LA VIOLENZA SULLE SCIMMIE Lo scorso 12 ottobre si è tenuta a Torino una manifestazione di protesta, organizzata dalla LAV, contro la sperimentazione animale, in particolare contro l’impiego da 4 a 6 macachi in un progetto dell’Università di … Leggi tutto

LA GRANDE FABBRICA DELLA MORTE: ILVA ANNO ZERO

ilva

Via libera anche della Camera alla cancellazione dello scudo legale per ArcelorMittal. Allarme tra i sindacati per il crollo produttivo e la crisi del siderurgico. La questione ambientale rimane in secondo piano e verrà affrontata in data da destinarsi. “La posizione del Governo è chiara, non esiste un’idea di piano industriale del Paese senza siderurgia”. … Leggi tutto

GREEN NEW DEAL O GREEN NEW TAX? ALTRO CHE EFFETTO GRETA

manifestazione ambientalista

IN ITALIA SIAMO INDIETRO: IN RETE È PIÙ FACILE TROVARE BARZELLETTE SU GRETA THUNBERG CHE I SUOI ECOPROGRAMMI Mentre il Nord dell’Europa premia i verdi, dietro la spinta dei movimenti ambientalisti, primo tra tutti il “nuovo movimento ambientalista studentesco”,“l’effetto Greta” non sembrava finora aver contagiato il nostro Paese. E’ vero che qualche esecutivo ci aveva … Leggi tutto

VACCINI? MEGLIO ERBE E DIGIUNO PER COMBATTERE L’INFLUENZA

Vaccini antinfluenzali

Come combattere l’influenza: il digiuno è un potentissimo strumento di auto guarigione Mediamente, solo il 7% delle apparenti influenze sono dovute al classico virus influenzale che “viene dall’oriente”, e in Italia, nel 2005-6, addirittura il 4% (dati ministeriali). Il resto è causato altri virus e batteri. Per compensare il freddo produciamo più calore, ma si … Leggi tutto